SABATO 28 SETTEMBRE 2019

ARMENO (NO)  Chiesa di Santa Maria Assunta, ore 21.00

Evento realizzato in collaborazione con il Comune di Armeno


SABATO 5 OTTOBRE 2019

CARCARE (SV)  Chiesa di S. Giovanni Battista, ore 21.00

LAMENTATIONES HIEREMIAE PROPHETAE

di Orlando di Lasso


TRIACAMUSICALE VOCAL ENSEMBLE

Mara Colombo, ideazione e concertazione

 

Alberto Regis Milano (voce recitante)

 

Silvano Arioli (organo positivo)

 

 

 

 

Allestimento tecnico, audio & lighting designer   

92 DECIBEL  

Simone Valmacco, Paolo Grazioli e Andrea Depaoli

 

TRIACAMUSICALE ENSEMBLE VOCALE

 

Superius

Agnese Pancera, Delna Renolfi, Flavia Pezzotti, Fulvia Campora, Mara Fantini, Michela Debiaggi, Paola Ferracin

 

Altus

Emmanuel Ippolito, Riccardo Rigo

 

Tenor  

Angelo Cesa, Enrico Rizzio, Gianfranco Zambon, 

Roberto Cerri, Stefano Aietti

 

Bassus

Alessandro Oliaro, Matteo Mancin, Michele Regis Milano, 

Riccardo Sogno, Umberto Debiaggi, Valerio Pancera 



Ensemble vocale Triacamusicale

L’Ensemble vocale e strumentale Triacamusicale, coordinato e diretto da Mara Colombo, dal 1995 svolge attività concertistica e di ricerca nella musica antica privilegiando repertori e autori di raro ascolto, facendo riferimento a fonti storiche quali veicolo per la prassi esecutiva. L’Ensemble, nelle diverse formazioni vocali e strumentali, si esibisce all’interno di vere e proprie rappresentazioni teatrali/musicali in cui sinergie tra espressioni artistiche diverse si incrociano con le più attuali forme di comunicazione multimediale. Ha avuto riconoscimenti a livello nazionale e internazionale partecipando a concorsi di alto prestigio (40°Concorso Internazionale di Canto Corale “G. Seghizzi” di Gorizia, 40° Montreux Choral Festival). 

 

 

Silvano Arioli   

Ha studiato con i Maestri F. Bonizzoni (clavicembalo), G. Parodi (organo) diplomandosi in Organo e Composizione organistica al Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza. Ha partecipato a diversi seminari e masterclasses tenuti da G. Parodi, L. Ghielmi, J. Boyer, G. Bovet, F. Bonizzoni, N. Robinson. Ha collaborato con diversi solisti ed ensemble di musica rinascimentale e barocca fra cui Eclats de Trompette, Triacamusicale, Celeste Giglio, Progetto Musica, Andrea Amati Ensemble, In Tabernae Musica. Ha registrato per le etichette Tactus e Ferag ed è del 2016 il suo primo cd solistico “Ti suono una storia”, musiche descrittive dei sec. XVII – XVIII. Ha partecipato a trasmissioni radiofoniche “Le stanze della musica” Radio Rai Tre e “Musica Maestro” Radio24. Si è esibito in diversi festival di musica antica: Festival internazionale di musica antica Kalenda Maya, Festival Invaghiti di Torino, I Mercoledì del Conservatorio ad Alessandria, Mantova e Novara, FuturText di Lucca, Festival dei Saraceni di Pamparato, Festival internazionale di Corsanico, Festival chitarristico della Valleossola, Festival Cusiano di musica antica, Echi lontani di Cagliari, Festival Isabella Leonarda, Gaudete! Festival, Antichi organi da salvare, Festival organistico di Busto Arsizio, Ascona, Basilea, Zermatt). Insegna “Teoria, Ritmica e Percezione Musicale” e Organo presso la scuola Toscanini di Verbania.

 

 

Alberto Regis Milano, voce recitante

Dopo aver compiuto gli studi superiori presso il Liceo Scientifico G. Ferrari di Borgosesia, si laurea alla facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica del S. Cuore di Milano. Contemporaneamente ai primi due anni di studi universitari, assecondando una passione nata e coltivata negli anni del liceo, frequenta i corsi di dizione e di recitazione dell’Accademia dei Filodrammatici di Milano, diplomandosi in dizione e recitazione, nell’anno 1985, con il M° E. Calindri. Ha lavorato in teatro con la Compagnia degli Incamminati di Milano, nell’allestimento del Peer Gynt di H. Ibsen al Teatro di Porta Romana in Milano, con la regia e la partecipazione di F. Branciaroli. A livello di teatro amatoriale ha portato in scena, con il Gruppo Teatro Esperimento, innumerevoli pièces teatrali (Ionesco, Cechov, T. Wilder, Campanile, Brecht, Pirandello, Goldoni). Collabora tuttora con la compagnia teatrale il Veliero con il ruolo di regista ed attore. Viene frequentemente chiamato ad interpretare letture di prosa e di poesia, in serate accompagnate dall’esecuzione di brani musicali. Esercita la professione di avvocato in Borgosesia.